Tel. 085.389157
Fax 085.4220816

Tel. 085.389157
Fax 085.4220816

Autocertificazioni più facili

Autocertificazioni più facili

Il Comune di Pescara ha attivato uno sportello online per le nuove autocertificazioni.

Con l’entrata in vigore delle modifiche apportate all’art. 2 del D.P.R. n. 445/2000 dal Decreto Legge n. 76/2020, convertito con Legge n. 120/202 , anche i privati (come banche, notai, compagnie di assicurazioni etc.) sono tenuti ad accettare le autocertificazioni. A seguito di tale modifica, fermo restando l’obbligo, in capo alle pubbliche amministrazioni certificanti (art. 71, co. 4 del citato DPR), di verificare, su richiesta del soggetto privato, la veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive ed eventualmente confermare quanto oggetto della dichiarazione, il Comune ha previsto di agevolare tale procedimento di verifica della veridicità delle stesse, e ciò a prescindere dalle sanzioni penali ed amministrative previste per le false attestazioni rese da parte del dichiarante.

Per tale ragione il  Comune, al fine di favorire l’utilizzo del meccanismo dell’autocertificazione, con gli indubbi vantaggi sia del cittadino utente che degli uffici, ha messo a disposizione degli enti privati che ricevono l’autocertificazione di poter verificare l’attendibilità della stessa rivolgendosi direttamente al Comune all’indirizzo mail  verifiche.privati@comune.pescara.it ; allo stesso modo, si potrà chiedere riscontro rispetto alle registrazioni presso la Stato Civile relativamente a nascite, matrimoni, cittadinanza e certificazioni di morte.     In concreto per i cittadini la procedura dell’autocertificazione permette di evitare di dover raggiungere gli uffici del Comune per richiedere certificati anagrafici o dello Stato Civile; un’importante agevolazione grazie alla quale gli utenti possono dire addio a prenotazioni e file, risparmiando oltretutto i costi dell’imposta di bollo, quando dovuta.

All’uopo è stato predisposto il modello di “Richiesta verifica dati autocertificazione da parte di privati”, da utilizzare per chiedere conferma al comune di quanto dichiarato dal cittadino. Il modello dovrà essere trasmesso esclusivamente mezzo mail all’indirizzo verifiche.privati@comune.pescara.it e sarà dato riscontro entro i termini di legge